Login

Donato Arcella

Artista - iscritto il 23 ott 2005

Luogo: (BO) IT

Email - rubbers@hotmail.it

Sito web - https://www.premioceleste.it/donatoarcella

Bio

Myspace:  https://myspace.com/spazi.lolli

Video:   https://vimeo.com/user3775960

 

Avvicino la Fender al Peavey e tutto diventa feedback.

Donato Arcella. Artista visivo. Napoli 1976. Attivo dal 1997. Diplomato in Scenografia all'Accademia di Belle Arti. Maturo le mie prime esperienze artistiche con il teatro di pupi e marionette dei Corelli*. E' stato qui che ho imparato che il teatro è un Mestiere.

Altre esperienze significative saranno, nello stesso periodo, come chitarrista degli F.T.LOW*, band indie rock partenopea. E dal 2008 al 2011 collaboro con i Vinileviola* - seconda fondazione.

Dopo i Corelli sarò attivo come artista espositore sulla scena nazionale ed internazionale nel campo della fotografia e della videoart.

Mi piace la pittura europea di fine '700. Mi piace l'atteggiamento scenico dei chitarristi Shoegaze. Amo scrivere diari.

Amo prendere ispirazione dalle Scritture. Queste sono bellissime e senza tempo. In particolar modo: Esodo e le Lettere di Paolo di Tarso.

I miei strumenti sono: una Fender Stratocaster e una reflex con obiettivo 50 mm.

Vivo nella provincia di Bologna e per conto dell'ass. teatrale T.I.L.T., al teatro Lolli di Imola, ho documentato, in veste di fotografo di scena, laboratori e spettacoli di registi quali: Marco Manchisi, Tanino De Rosa, Vetrano&Randisi, Cristina Gallingani, Massimiliano Buldrini, Luca Tanieli, Luigi Tranchini ed altri.

Io e mia moglie Rosangela Martino conduciamo insieme la nostra ricerca artistica:

Continuai a guardare nelle visioni della notte, ed ecco, con le nubi dei cieli veniva qualcuno simile a un figlio dell’uomo; e ottenne accesso presso l’Antico di Giorni, e lo fecero accostare proprio davanti a Lui. ( Daniele 7:13 )

Non ho mai il senso ultimo di ciò che faccio. Vorrei che niente fosse mai finito. C'è sempre qualcosa che ritorna e scompare a cui non saprei dare un nome. Questo stesso enigma, però, mi spinge fino in fondo alle cose, attraverso un teatro invisibile la cui natura non è indifferente. ( A. Neiwiller )

Mi piacciono l'Alternative Rock e il Cilento.

Ringrazio con grande Affetto i maestri Mauro Migliore, Giuseppe Incarnato e Silvano Moretti per avermi avviato alla Fotografia e al video. Questi non erano artisti, di più, erano e sono gente di Mestiere.

Principali esposizioni ed esperienze:

2017 Fotografo di scena in …Non c'è più... - Laboratorio spettacolo diretto da Vetrano e Randisi. TILT Imola ( BO ). 2017/16 CONTEMPORARY VISIONS | VIDEOART IN LOOP | a cura di Roberto Ronca e Debora Salardi. 2015 IVHAM New Media Arts Festival Madrid - Fest invitado Magmart - Napoli. 2015 Libri & movies Alcobaca - Portogallo " Transborda Overflow " videoart fest. 2014: 9° Streaming Festival Videoart Festival (NL) director: Ronald Lindgreen. [.BOX] Videoart project space - Milano ( Italy ). 2014: Spazio-Tempo VideoArt Collection a cura di Roberto Ronca. 2014: #Atmosfere-Percezioni del visibile e dell’invisibile. Fracta Domus. Museo nuovo di Frattamaggiore ( NA ). 2014: XXXFuoricinema -arte video e altre culture - Pesaro. Curatrice Tania Merenda. Direzione artistica Tommaso Pedone.rn2014: BorderBody – Mixing Futures - International video-art, photography and performing art festival - Palazzo Barone Ferrara - Bari. A cura di Luca Curci. 2014: Corpi celesti. Laboratorio spettacolo diretto da Marco Manchisi. Teatro Lolli - Imola ( BO ). TILT. 2013: " Streaming Festival 8 th edition " offline in Boonika a Zagreb (HR) e Het Nutshuis a L’Aia (NL). Streaming Festival 8 th edition. Sez. New score. On-line. L’Aia (NL). 2013: The L’Œil d’Oodaaq Festival in Rennes. " Dot all the i’s and cross all the t’s ". Streaming Fest. 2013: " Deserti " di Tanino De Rosa. T.I.L.T. Teatro Lolli di Imola (BO).rn2013: Human Rights Art Festival. Rovereto (TN) – Specchia (LE) a cura di Roberto Ronca. 2012: Ar(t)cevia International Art Festival a cura di Massimo Nicotra. 2012: Art Festival Cerreto Laziale - Roma. 2012: Tavor Generation Art Project a cura di Barbara Ardau e Domenico Di Caterino. Capoterra ( CA ). 2009: Collettiva di Arti Visiva " Aspetti che non ti aspetti " a cura di Mauro Cossu – Castiadas (CA). 2009: Napoli " O’Curt " Film Festival. 2008: "Multi Media Show of Contemporary Art", 3° Sardegna Arte Fiera (in collaborazione con Flash Art Magazine), Ex Carceri, Castiadas (CA), a cura di Mauro Cossu. 2008: Indiana New Media & Video Exhibition a cura di Luca Curci. Indiana University Art Gallery. (U.S.A.). 2008: Porta Mediterranea Workshop Exhibition. Locorotondo (BA). 2007: FIGHT. Rassegna d’arte per la terza Giornata Nazionale del Contemporaneo ( A.M.A.C.I. ), a cura di Amnesiac arts Gallery. Tito (PZ). 2005 Archeo Doc. Fest Ercolano ( NA ) a cura di Alfonso Amendola. 2000: P@RETE un film, una mostra e 5 stanze. Sala Gemito, Napoli, Centro S. Sofia a cura di Corrado Morra. 2001: scenografo per lo spettacolo " Edoardo II " per la regia di Pierpaolo Sepe, Nuovo Teatro Nuovo di Napoli. 1999: scenografo per lo spettacolo " Cerca il tuo alter-ego " per la regia di Giovanni Meola, Teatro Leopardi di Napoli.

* Ricordo quando ero ancora studente all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Io e Mario ( oggi insegnante e fumettista della Comix ), andavamo spesso a trovare Enzo. Quest'ultimo, in un quartiere della città, aveva un appartamento dove custodiva gran parte dei pupi e delle marionette della tradizione dei Corelli. In questo potevi vedere tutta una storia, tutta un'arte. Era un mondo incredibile. I Corelli, oggi, esistono ancora e sono una realtà di grande rispetto, ma non ci rendiamo minimamente conto di questa grande Arte. Di questo grande Mestiere.

* Gli F.T.LOW sono stati bellissimi ! Una bella storia. Se proprio doveva finire era giusto concluderla con una registrazione. Avevamo del materiale originale. Ci piacevano gli Smashing Pumpkins, i Sonic Youth, i Radiohead... Mad Season e Marlene. Erano gli anni '90, non c'è stato miglior periodo della storia del rock. Credo che il rock, in questo decennio, abbia raggiunto vette che non toccherà mai più. L'età Sonica. Ho vissuto questo sogno giù al garage di Francesco. Fu colpa del Video se tutto finì. Non dovevamo conoscere il Video. Bastava la Fotografia, forse oggi come ricordo avremmo potuto avere un Album con un sontuoso Booklet. ...Gruosso !

* Vinileviola - seconda fondazione è stata un'altra grande storia. Mi recavo nello studio di Mario, a Pesaro, e qui componivamo e registravamo brani. In queste collaborazioni parlavamo di musica, arte, letteratura e fantascienza. Sladek è un brano bellissimo, dobbiamo ri-registrarlo. Dai Vinileviola si conclude il mio incubo del video per ritornare per sempre, finalmente, al rock.

Sto studiando per cercare di diventare un buon tecnofobo !
Devo studiare meglio il fenomeno della luce.

Donato Arcella

P.s.

All'origine delle società, le arti sono rozze, la lingua barbara, i costumi agresti, ma tutto ciò tende ad avviarsi all'unisono verso la perfezione, finché non nasce il grand gout ...
Ben presto i costumi si corrompono, mano a mano che si estende l'impero della ragione ...
Il discorso allora diviene epigrammatico, ingegnoso, laconico, sentenzioso; le arti si corrompono a causa del raffinamento ...
si diviene singolari, bizzarri, manierati ...

( Diderot )


commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
Donato Arcella - 17/04/2008 - 14:16:11
ti rifiuto, ti riciclo
Gec - 12/02/2008 - 19:04:02
sono gia monnezza perdi tempo!
Tiziana Aliffi - 11/02/2008 - 21:58:33
Grazie!
Se mi rifiuti posso vivere ancora...
Se mi ricicli potrò vivere ancor di più!
Grazie Donato...grazie sei smp premuroso e delicato....miao
Utente disattivato - 11/02/2008 - 21:52:09
ahahahah si parlava appunto di te con peppuccio volpissimo ieri. bentornato

ti riufioto e ti riciclo altrettanto
Tutti i commenti (698)
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved