Login

andrea bonaventura

Pubblicato da
andrea bonaventura
il 19 maggio 2017

Una visita alla Fondazione Quadri Moderni Zampironi.

L'ambizioso progetto della fondazione.

La Fondazione Quadri Moderni Zampironi si trova nel centro della parte nuova della città, proprio a due isolati dalla casa natale dell'artista e in confronto qualsiasi grande negozio di quadri sembra un piccolo rivenditore di stampe artistiche.
La prima cosa da cui siamo colpiti è l'enorme distesa di quadri che si espone sulle pareti del grande open space del piano terra. I quadri, tutte opere originali di Zampironi e dei suoi allievi, sono di tutte le dimensioni, sia orizzontali che verticali, e divisi per quadri colorati e quadri in bianco e nero. Una più classica suddivisione per quadri astratti, quadri pop art e quadri per camera da letto non sarebbe possibile vista la sterminata ed eclettica produzione artistica che Zampironi ha regalato al mondo.
La Fondazione Quadri Moderni raccoglie tutte le opere dell'artista, dai primi disegni su cartoncino risalenti al Cinquecento, ai moderni collages che lo resero il capo indiscusso della Pop Art.
Le stampe fine art sono invece esposte al secondo piano, in stanze più piccole ma dai soffitti alti. Le cornici, sia classiche che moderne, una volta scelto il colore giusto sono belle ed eleganti e valorizzano sia le stampe su carta che le stampe su tela. I quadri rossi sono raccolti in una sala della Fondazione la cosidetta Galleria rossa, dove sono esposte sia opere su tela che su carta con colore dominante rosso in tutte le sue sfumature.
Le riproduzioni dei quadri famosi di Van Gogh e della Venere di Botticelli sono appese nella camera da letto matrimoniale del direttore dello shop. Il grande magazzino nelle cantine contiene circa 40.000 quadri fuori catalogo che al parere dei critici e dei negozi di carte da parati e complementi d'arredo valgono più di 300 euro la coppia.
I quadri a pannelli rivestono in maniera colorata tutti i corridoi della Fondazione, mentre nelle sale superiori i quadri figurativi e di paesaggio si alternano con le opere più astratte e materiche del periodo confuso di Zampironi.
Nello shop della Fondazione è possibile comprare le riproduzioni e i quadri moderni per arredamento rimasti dopo le aste degli anni della pop art e dei colori brillanti. I poster vengono venduti arrotolati in un tubo, e per i quadri è prevista la consegna a domicilio. Tutti i prezzi dei quadri esposti nello shop si intendono iva inclusa, mentre i quadri esposti nelle gallerie sono in vendita anche online.
La Fondazione Zampironi finanzia con la vendita di quadri il grande progetto faraonico che prevede, nel 2025, grazie ai fondi raccolti l'organizzazione della prima mostra su Marte  di opere del Maestro come il Grande Nudo Giallo del 1964 e il Paesaggio Toscano verde scuro del 1958, che saranno spediti con corriere espresso sul pianeta rosso, pagamento alla consegna.

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved